Turista fai da te? Buona fortuna!

Buonasera a tutti e ben ritrovati nel mio blog!

Come promesso nel mio ultimo articolo “Ma che bontà questa usabilità“, oggi vi parlerò di turismo. Sì, di turismo e di turisti in modo particolare.

Partiamo subito con una domanda: avete mai provato a organizzare un’escursione, anche di una sola giornata, semplicemente avvalendovi di un telefono cellulare, di un tablet o di un computer? Sì? E com’è andata??

Avete trovato tutto quello di cui avevate bisogno nell’arco di una mezza giornata oppure vi siete arresi e siete corsi in agenzia di viaggio?

Si sa, auto-organizzarsi dei viaggi non è sempre cosa facile. Bisogna avere tantissima pazienza per cercare e cercare tra i milioni di risultati e non sempre tutto quello che troviamo è esattamente quello che vogliamo.

Da qui l’idea di provare a immedesimarmi in un ipotetico turista canadese (che d’ora in poi, chiameremo Mark). Mark sarà alloggiato a Venezia e, stanco dei soliti tour, comodamente seduto sul letto della sua camera d’albergo si azzarderà a ricercare una serie di escursioni alternative. Il nostro obiettivo? Scoprire quanto tempo ci servirà per trovare tutte le informazioni, quanto tempo ci richiederebbe una eventuale prenotazione dei vari e distinti servizi, l’esistenza o meno di pacchetti già confezionati e quanti pagamenti sarebbero necessari per organizzare l’escursione.

Ovviamente, per rendere tutto più veritiero, ho deciso di non barare: sebbene io sia del territorio veneziano, ho messo da parte ogni mia conoscenza pregressa e mi sono messa allo stesso livello di Mark ed ecco cos’è emerso…

1. Escursione sulle Dolomiti, le Tre Cime di Lavaredo

Per prima cosa, Mark ha sentito parlare della bellezza di un Patrimonio Mondiale dell’Umanità quale le Dolomiti e vuole visitare le Tre Cime di Lavaredo.

Apro Google.uk ed avvio una ricerca a base di “Three Heights of Lavaredo Italy from Venice“. Il primo sito (https://m.italyxp.com/en/venice/excursions/private-dolomites-cortina) offre un valido itinerario che parte proprio da Venezia ma lo scopo non è esattamente arrivare alle Tre Cime di Lavaredo, quanto piuttosto visitare le Dolomiti in generale. Quindi lo scarto.

Allora decido di ritentare. Ritorno su Google e seleziono un altro sito:(http://www.tripscoop.net/travel/europe/italy/review_tour-of-the-tre-cime-(three-peaks)-of-lavaredo-veneto,-italy_italy_2331.ashx) che questa volta fa esattamente al caso nostro. Si tratta di un soggiorno presso il Rifugio Auronzo di Auronzo e il pacchetto include le Tre Cime di Lavaredo. Si presenta solo una difficoltà: come ci arriviamo al Rifugio di Auronzo?

Così riapro Google e digitando “how to reach Rifugio Auronzo from Venice” trovo il sito Internet del rifugio con indicate tutte le informazioni per raggiungerlo. Due link permettono di connettersi al sito di Trenitalia e a un sito di autobus e il gioco è fatto.

Ci ho messo un pochino a trovare tutte le informazioni, ma alla fine con quattro pagamenti (treno+bus+hotel+escursioni), si possono ottenere ottimi risultati.

2. Tour guidato delle aziende vinicole Trevigiane alla scoperta del Prosecco

Veniamo ora all’ipotesi in cui il nostro Mark abbia delle inclinazioni vinicole e voglia scoprire il Prosecco. Le cose vanno molto meglio.

Il primo sito che mi appare scrivendo su Google.uk “Prosecco Veneto” è perfetto (http://indianajo.com/2015/06/prosecco-tour.html). Il sito infatti si presenta come lo specchio esatto della nostra situazione e, sotto forma di blog, il suo autore ci dice che anche lui ha già provato e riprovato dei tour organizzati ma che alla fine ha dovuto arrendersi e crearsene uno tutto suo che adesso ci consiglia. Così, passo dopo passo, l’autore ci  illustra il suo itinerario fai-da-te che è minuziosamente dettagliato (dai vini migliori, alle degustazioni più importanti, dalle zone ai consigli di acquisto) ma che pecca di una cosa: non ci sono informazioni sui trasporti.

Riapro Google e trovo un altro sito (http://www.decanter.com/wine-travel/prosecco-wine-tour-287645/) che offre ulteriori precisazioni e soprattutto delle indicazioni sui trasporti (dalla stazione Santa Lucia di Venezia si può prendere il treno e si arriva a destinazione in pochissimo tempo).

Ci ho messo molto meno tempo rispetto alle Dolomiti e i risultati sono stati anche più produttivi. Con due o tre pagamenti soltanto (treno+bus+degustazioni), ce la caviamo egregiamente.

3. Escursione naturalistica nella Laguna Veneziana

E se Mark fosse anche un naturalista? Ci starebbe una bella escursione naturalistica in Laguna. Qui le offerte sono infatti moltissime.

Il primo sito che individuo (http://venice.cityexperience.it/en/e10/boat-tours-to-discover-venice-lagoon-islands.html) offre un tour organizzato e altamente personalizzabile. Si parte da un costo base di 250 euro e ci sono tanti itinerari diversi tutti nel bel mezzo della Laguna veneziana.

Ci basta solo scrivere una mail o chiamare il numero indicato e in meno di cinque minuti il gioco è fatto. Barca privata, autista privato, guida privata: un’escursione perfetta. E tutto questo con un unico pagamento.

4. Giornatina di pesca sull’Adriatico a bordo di un peschereccio

Mark però vuole osare e si accorge che navigando sullo stesso sito dell’escursione naturalistica, c’è addirittura la possibilità di fare una giornata di pesca nella Laguna a bordo di una barca privata.

Il sito (http://venice.cityexperience.it/en/p82/fishing-tour-in-venice-lagoon.htm) permette di vivere un tour nella Laguna veneziana con tanto di pescatore locale e guida-interprete.

In meno di cinque minuti ho trovato un’altra escursione fantastica e anche qui posso cavarmela con un solo unico pagamento.


 

Posso ritenermi soddisfatta della mia ricerca. Alla fine non è andata poi così male.

Ecco qui una tabella riassuntiva:

tabella

A quanto pare la difficoltà maggiore sta nel comprendere soprattutto come raggiungere le eventuali mete “distanti” e nel caso delle Dolomiti e del Prosecco, lo si vede molto bene. D’altro canto l’escursione naturalistica e la giornata di pesca partono proprio da Venezia stessa, che in questo caso era il luogo di alloggio del nostro Mark.

Quindi non scoraggiatevi se non trovate subito quello che cercate: siate puntigliosi e testardi e vedrete che risultati!


 

Grazie a tutti per l’attenzione!

Non perdetevi il mio prossimo post sui Livelli di engagement…. Curiosi di sapere cosa sono?

Allora a breve scoprirete di cosa sto parlando!

 

Un saluto a tutti!

Elena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...